Venerdì Letterario con Romana Petri

petri_romana
12-04-2010

AI VENERDI' LETTERARI  “TI SPIEGO”, L’ULTIMO LIBRO DI ROMANA PETRI

Venerdì prossimo 16 aprile, in Comune, si terrà un nuovo rilevante appuntamento culturale. Alle ore 17,30, nella sala “Vladi Lino Moffa”, verrà presentato il volume di Romana Petri “Ti spiego”, edito da Cavallo di Ferro. Oltre all’autrice, interverranno il Sindaco Mario Cacciotti, l’Assessore alla Cultura Graziana Mazzoli, i relatori Maria Vittoria Vittori, Itala Colaceci e Teresa Paolella. “Ancora un interessante appuntamento con i venerdì letterari – spiega l’assessore alla Cultura Graziana Mazzoli – con il quale vogliamo proporre, questa volta, un’autrice nota, che ha alle spalle già una brillante carriera ed ha vinto premi e riconoscimenti prestigiosi. Come sempre, l’intento di questi incontri è quello di poter far conoscere ai cittadini sia la vasta produzione letteraria locale che quella di scrittori di fama nazionale che, attraverso la presentazione delle loro opere e delle storie in esse narrate, ci danno la felice opportunità di avere interessanti spunti su cui riflettere”. Romanzo epistolare, “Ti spiego” è la storia di un matrimonio, di un amore naufragato e, attraverso i ricordi di quella che fu una grande passione, la messa in scena dei malesseri di una generazione, quella degli anni Settanta attraversata dai due ex coniugi, oggi sessantenni ed entrambi nuovamente sposati. Attraverso le lettere che si scambiano i due protagonisti, viene alla luce un’Italia, che fa da sfondo a questa storia e che finisce per essere impietosamente analizzata, piena di false utopie, che si rispecchia nella crisi del rapporto tra uomo e donna, nelle rivoluzioni fallite, che deve fare i conti col terrorismo, la fede politica, i molti ideali sfumati per lasciare spazio alla banale concretezza. Romana Petri, scrittrice, editrice, traduttrice e critica letteraria, è nata nel 1955 a Roma, dove vive facendo la spola con l’altra città del cuore: Lisbona. Ha scritto, tra romanzi e raccolte di racconti, una decina di libri. Ha ottenuto prestigiosi premi e riconoscimenti, tra i quali, il premio Mondello opera prima con “Il gambero blu e altri racconti” (1990), il Rapallo-Carige con “Alle case venie” (1997), e il Grinzane Cavour 2002, sezione Narrativa Italiana. È stata inoltre finalista del premio Strega 1998. Tra le sue opere ricordiamo, oltre alle già citate, “Il baleniere delle montagne” (Rizzoli, 1993), “L’antierotico” (Marsilio, 1995), “I padri degli altri” (Marsilio, 1999), “La donna delle Azzorre” (Piemme, 2001), “Dagoberto Babilonio, un destino” (Mondadori, 2002), “Esecuzioni” (Fazi, 2005) e “Ovunque io sia” (Cavallo di ferro, 2008). Le sue opere sono tradotte in Olanda, Germania, Stati Uniti, Inghilterra, Francia e Portogallo.
 

Condividi questo contenuto

Il sito Istituzionale del Comune di Colleferro è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Portale Istituzionale del Comune di Colleferro - Responsabile: Laura Barbona - E-mail: barbona@comune.colleferro.rm.it - Telefono: 06.97203210