I lunedì di marzo a teatro, cultura, musica e risate

Palcoscenico
09-03-2010

TEATRO, I LUNEDÌ DI MARZO: CULTURA, MUSICA E RISATE NEI DIALETTI D’ITALIA
“Uno spettacolo intelligente e raffinato, che ha saputo ben coniugare la cultura e la tradizione dialettale italiana, utilizzando un umorismo delicato e mai volgare, unito a momenti di drammaticità densi di significato”. Così l’assessore alla Cultura Graziana Mazzoli sintetizza lo spettacolo “La vita delle donne” andato in scena ieri sera al teatro Vittorio Veneto, con la partecipazione di Annalisa Di Nola e del Canzoniere di Roma. Uno spettacolo, quello andato in scena nel giorno della celebrazione dell’8 marzo, tutto incentrato sulla figura femminile, rappresentata sotto diverse sfaccettature, comiche e liriche, costruito con un susseguirsi di canzoni e testi del repertorio della grande tradizione della cultura di Roma e di Napoli.
“Un recital davvero gradevole – commenta ancora l’assessore Mazzoli – che ha presentato, oltre a poesie di alcuni dei massimi autori dialettali, come Belli, Trilussa, Di Giacomo, Eduardo, Russo, anche canzoni del repertorio popolare romanesco e napoletano, alcune delle quali conosciute al grande pubblico, mentre in gran parte erano meno note in quanto frutto di una ricerca fatta dalla compagnia di attori. Un modo davvero piacevole e significativo di coniugare spettacolo e cultura con sapienza e leggerezza non disgiunte da una profondità di contenuti”. Lo spettacolo rientra, infatti, in un progetto più ampio realizzato dall’Assessorato e dall’Associazione Culturale Gruppo Logos che si intitola “Questi semo noantri...”, ovvero un ciclo di spettacoli teatrali, con la direzione artistica del prof. Marcello Teodonio, volti a scavare, tra passato, presente e futuro, nelle culture in dialetto d'Italia. Ogni lunedì (ad ingresso libero) per tutto marzo, alle ore 21, il teatro comunale ospiterà uno spettacolo che tocca alcuni aspetti della cultura dialettale più vicina al nostro territorio. Comun denominatore di ogni spettacolo sarà la voglia di divertire e raccontare, attraverso la musica e la letteratura, l’Italia popolare più autentica di ieri e di oggi.
Prossimi incontri: il 15 marzo il cantante e attore napoletano Toni Fornari presenterà l’esilarante "Chi è Michael Bublè a petto a me?”, spettacolo comico-musicale che, attraverso l’ironia, l’invenzione scenica e la buona musica, mira a diffondere il vasto repertorio della canzone italiana degli anni ’20-’50; il 22 marzo Paola Minaccioni e Maurizio Mosetti porteranno in scena “C'era, e non c'era, una volta...”, per raccontare le favole del Lazio; il 29 marzo, infine, “Bene! Bravo! Bis!”, serata interamente a sorpresa.

 

Comune di Colleferro
Ufficio Stampa
P.zza Italia, 1 - Tel. 06/97.203.235

Condividi questo contenuto

Il sito Istituzionale del Comune di Colleferro è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Portale Istituzionale del Comune di Colleferro - Responsabile: Laura Barbona - E-mail: barbona@comune.colleferro.rm.it - Telefono: 06.97203210