Assegnato il Marchio di qualità al Museo Archeologico

museo1
27-10-2010

IL MUSEO COMUNALE CONQUISTA IL MARCHIO DI QUALITA' DELLA REGIONE LAZIO, IN TUTTO SOLO TRENTATRE QUELLI ASSEGNATI

Importante riconoscimento per il Museo Archeologico del Territorio Toleriense di Colleferro, al quale è stato assegnato dalla Regione Lazio il Marchio di Qualità. Da quest’anno, dunque, il Museo comunale può fregiarsi di un ambito segno distintivo che la Regione Lazio attribuisce solo a quei musei che “costituiscono dei punti di eccellenza nell’Organizzazione museale regionale”, come si legge nella relazione allegata al decreto regionale. Marchio che deve essere riconfermato anno dopo anno qualora il museo dimostri di possedere sempre i requisiti necessari per essere inserito nell’elenco di merito. In tutto il Lazio sono solo 33 le realtà riconosciute e nella sola provincia di Roma in tutto 10, compresa quella di Colleferro. In particolare la Giunta Regionale del Lazio assegna il marchio di qualità a quegli istituti culturali, quali musei e biblioteche, che “si sono distinti per la loro capacità operativa, per la continuità del loro impegno, per l’attenzione rivolta al rapporto con gli utenti, per la gamma delle prestazioni e delle iniziative realizzate e che testimoniano livelli di funzionalità qualitativamente elevati”. “Questo importante riconoscimento regionale – dice, esprimendo la sua soddisfazione, il sindaco Mario Cacciotti - arriva a coronamento di una pluriennale attività di ricerca, di divulgazione scientifica e attività didattica che il museo conduce sul territorio da ben venticinque anni. Una notizia che ci è giunta a sorpresa ma non ci coglie di sorpresa, in quanto sono anni ormai che questa amministrazione lavora con impegno per ampliare e migliorare il servizio culturale del museo, nella consapevolezza che tale struttura non debba essere solo un luogo di raccolta ma funga invece da punto di riferimento per le attività culturali e di ricerca del territorio”. “Un processo di innalzamento qualitativo che è iniziato dalla trasformazione dell’Antiquarium in Museo Archeologico - spiega l’assessore alla Cultura Graziana Mazzoli – e che prosegue con le varie attività messe in campo con il Direttore Luttazzi, con il personale comunale, con i volontari ed anche con il supporto degli sponsor. Anno dopo anno, oltre a far diventare il museo un luogo di conservazione dei beni archeologici locali che si accresce sempre più ed è apprezzato in tutto il territorio, il museo si sta evolvendo quale centro di ricerca, di documentazione e diffusione della cultura, per il quale abbiamo intenzione di migliorare ulteriormente la collocazione con una struttura ancora più idonea alla accresciuta importanza”. “Questo prestigioso riconoscimento – dice da parte sua il direttore del Museo Angelo Luttazzi – premia giustamente non solo il museo ma tutti quegli operatori che nel percorso della storia della ricerca archeologica della città hanno contribuito a raggiungere questo risultato. Dal fondamentale ruolo svolto dall’associazionismo del Gruppo Archeologico Toleriense, sino al personale, agli operatori, alle guide del Museo. In generale, un premio a chi ha fatto un investimento di risorse nel settore cultura. Una personale dedica di questo marchio – aggiunge Luttazzi - va ad Anacleto Carpino, recentemente scomparso, che nella sua persona racchiude la sintesi di tutte le mie considerazioni”. Il Marchio di Qualità colloca Colleferro in primo piano insieme ad altri musei regionali, riconoscendone oggi una delle principali realtà culturali del comprensorio. Per contraddistinguere i musei di qualità la Regione Lazio ha inoltre ideato il marchio museo di qualità che, con il relativo sistema d’identità visiva, rappresenta il principale strumento attraverso cui consolidare l’immagine dei musei di eccellenza.
 

Condividi questo contenuto

Il sito Istituzionale del Comune di Colleferro è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Portale Istituzionale del Comune di Colleferro - Responsabile: Laura Barbona - E-mail: barbona@comune.colleferro.rm.it - Telefono: 06.97203210